Compostaggio

Reading Time: < 1 minute

DL 152 – 3/4/2006 – Norme in materia ambientale (TUA, Testo Unico dell’Ambiente)

  • Art. 179: criteri di priorità nella gestione dei rifiuti
  • Art. 180: prevenzione della produzione di rifiuti
  • Art. 181: preparazione per il riutilizzo, riciclaggio e recupero dei rifiuti
  • Art. 182 ter: rifiuti organici (obbligo raccolta organico entro il 31/12/2021)
  • Art. 183: definizioni
  • Art. 214: procedure semplificate (comma 7 bis: impianti compostaggio 80 T)

L. 221 – 28/12/2015 – Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali (che innova il Testo Unico Ambientale (TUA) 152/2006)

  • Art. 36: disposizioni per favorire le politiche di prevenzione nella produzione di rifiuti
  • Art. 37: Compostaggio Locale, che fissa in 80 ton/anno il limite massimo di trattamento effettuato da un Comune o dal suo gestore, con l’introduzione nell’art 214 nel Testo Unico Ambientale del comma 7-bis;
  • Art. 38: Compostaggio di Comunità, inserito nelle definizione del TUA all’art. 183 comma qq-bis, che invece fissa in 130 ton/anno il limite massimo di trattamento effettuato da un insieme di utenze domestiche e/o non domestiche che al riguardo devono aggregarsi, come dice la norma, in un “organismo collettivo”.

DL 266/2016 – Regolamento recante i criteri operativi e le procedure autorizzative semplificate per il compostaggio di comunità di rifiuti organici ai sensi dell’articolo 180, comma 1-octies, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, così come introdotto dall’articolo 38 della legge 28 dicembre 2015, n. 221

DL 116 – 3/9/2020 – Economia Circolare: recepimento delle Direttive europee 2018/851 e 2018/852

L. 147 – 27/12/2013 – Art. 1, commi 639, 649 e 668 – TARI e Tariffa puntuale – MITE: chiarimento TARI

MITE: chiarimento Compostaggio in loco dei rifiuti organici (da: TUTTOAMBIENTE)